• Searching The Outback

Sicilia in 10 tappe - campeggio libero e non solo

Dopo aver trascorso due mesi in Sicilia vivendo e viaggiando nella nostra auto camperizzata abbiamo fatto mente locale per selezionare i 10 luoghi da non perdere assolutamente durante un tour in Sicilia.


Prima di entrare nel vivo di questo articolo, dove condividiamo le coordinate dei nostri 10 spot preferiti in Sicilia, facciamo una premessa.

Amiamo la natura e tutti i luoghi che vi mostriamo in questo articolo sono stati vissuti da noi in libera. Questi posti sono immersi nella natura incontaminata; che sia fronte mare, tra le saline o accanto ad una cascata, bisogna sempre portare rispetto e lasciare i posti più puliti di come li abbiamo trovati.

Sono luoghi che si prestano anche per un'escursione in giornata, una visita per rifarsi gli occhi e godere della pace che solo la natura sa donare.

Se invece state cercando città o aree metropolitane in Sicilia questo articolo non vi può soddisfare.


Le immagini che ci regale il drone ( Sandrone per gli amici ) sono le più emozionanti ed esplicative e proprio per questo abbiamo creato un video dedicato “10 luoghi imperdibili in SICILIA - tour dell’isola” ma in questo articolo ci teniamo a darvi ancora più informazioni su questi 10 luoghi comprese le coordinate. Per chi di voi vuole ammirare questi 10 luoghi dalla più bella prospettiva che c’è, dall’ALTO, ecco il video dedicato:




Partiamo con il TOUR; iniziamo con la costa orientale della Sicilia (costa est) per poi completare il perimetro dell'isola in 10 tappe:


BRUCOLI


Coordinate: 37.292687173701275, 15.199155096703281



Tra Augusta e Siracusa all’altezza di Brucoli c’è questo meraviglioso spot dove si può ammirare la maestosità dell’Etna e la città di Catania. Ci troviamo su una scogliera sul mare ma ci sono diversi accessi comodi all’acqua.

La città di Brucoli è raggiungibile a piedi tramite una passeggiata lungo la costa di circa un’oretta. E’ comodo per fare rifornimenti senza dover spostare l’auto.

In questa zona abbiamo incontrato tanti pescatori, sia in apnea che con la canna, insomma è un ottimo luogo anche per pescare ;)

Il tramonto dietro l’Etna è impagabile, altro che hotel a 25 stelle !





ISOLA DI SIRACUSA


Coordinate: 37.035276746852105, 15.31466448000922



Qui parliamo di uno spot per campeggio libero o per godersi la giornata fronte mare, nel siracusano. Lo spot indicato nelle coordinate si raggiunge con uno sterrato di circa 20 minuti che costeggia la scogliera e che parte da un parcheggio vicino alla spiaggia di Massolivieri.

L’area marina circostante è protetta e proprio per questo c’è un incredibile e stupenda varietà di pesci. Snorkeling a go-go in questa area che va dalla spiaggia di Massolivieri fino e oltre la riserva naturale della Pillirina. L’area è per lo più rocciosa con qualche piccola spiaggia sabbiosa ed è bellissimo fare lunghe passeggiate con la scogliera a picco sul mare da un lato e la prateria dall’altro.



RISERVA DI VENDICARI


Coordinate: 36.7739594842034, 15.097781243390543



Meravigliosa area fronte mare cristallino. Siamo su un terriccio sabbioso misto sassi ma a pochi passi c’è la spiaggia a forma di spicchio di luna chiamata “cala del silenzio”.

Da questo spot si può raggiungere facilmente la riserva naturale di Vendicari e l’antica tonnara a piedi o in auto. Opposta al mare c’è una zona in disuso, case non terminate e munnezza. Si intravede la zona dallo spot delle coordinate ma il mare è talmente bello che non viene voglia di voltarsi ;) L’alba è meravigliosa, proprio sul mare.



LIDO FUGGITELLA


Coordinate: 37.41426443815401, 13.26237266639375




Alla Riserva naturale orientata Foce del fiume Platani c’è il lido Fuggitella, una lunga spiaggia (in parte naturista) dalla sabbia fitta e bianca e dalla quale si gode il tramonto sull’acqua cristallina. Poco distante c’è Capo Bianco con le sue incredibili scogliere bianche ed è raggiungibile anche tramite passeggiata partendo dalle coordinate.


La riserva naturale del fiume Platani merita di essere vissuta, ci sono aree immerse nel verde che conducono a diverse entrate sulla sabbia; perfette per un pranzo a sacco!

La strada per accedere alla spiaggia è larga e ombreggiata grazie ad alberi di eucalipto. Questi alberi sono un luogo perfetto dove sostare in libera e udite udite... certi giorni passa il pescatore a vendere il pesce fresco! Cosa c’è di meglio?!?!



FOCE DEL FIUME BELICE


Coordinate: 37.58652769965517, 12.861562531854355



Questo luogo meraviglioso si trova vicino ai templi di Selinunte, nella costa sud della Sicilia.

Lo spot dove abbiamo campeggiato in libera è riparato dal sole da una serie di alberi di eucalipto e per trovarlo basta seguire le vecchie rotaie verso il ponte di ferro ormai in disuso.

Per arrivare al mare ci vogliono 5 minuti a piedi; si oltrepassa la vecchia ferrovia per trovare sabbia mista arbusti poi dune di sabbia fino ad arrivare al mare azzurro.


Dalla spiaggia si gode di un tramonto stupendo e si possono fare lunghe passeggiate sul mare.





APPRODO DEI SARACENI


Coordinate: 37.57606340181182, 12.651183669534745



Questo spot accanto all’ Approdo dei Saraceni si raggiunge con un leggero pezzo di sterrato sabbia mista sassi.

Ci sono varie aree dove poter sostare per poi accedere ad una delle varie spiaggette di sabbia.

Quando siamo stati noi il mare era mosso quindi abbiamo potuto fare poco snorkeling ma l’area sembrava promettere molto bene visto la quantità di scogli (ottime tane per i pesci) e il colore del mare.

La cittadella di Granitola è poco distante, si raggiunge anche a piedi, ed è deliziosa. Merita una passeggiata per gustarsi un buon cannolo siciliano.



SALINE DI TRAPANI

ragazzo e ragazza seduti con dietro un mulino a vento e le saline di Trapani. Sale e saline
Saline di Trapani

Coordinate: 37°58'53.5"N 12°29'39.9"E



Immagina di aprire la zip della tua tenda e vedere l’alba sulle saline di Trapani. Dire che questo spot è incantevole è dire poco. Abbiamo dormito sotto la Torre di Nubia con il mare da un lato e le saline dall’altro. Consiglio di vedere il video che ho inserito all’inizio dell’articolo per rendersi conto della meraviglia di questo posto. Sicuramente uno dei miei preferiti!



In zona ci sono varie passeggiate da poter fare per osservare i vari mulini a vento sparsi tra le saline. Un’altra attività che abbiamo apprezzato è stata birdwatching o meglio spottare e riprendere i fenicotteri rosa.




CALA MANCINA


Coordinate: 38.17643706609727, 12.716945512505214



Siamo stati in questo luogo per più di una settimana. Per noi è stato il “paradiso in terra” nonché il più bel luogo dove abbiamo campeggiato in Sicilia.

Si raggiunge lo spot tramite coordinate o seguendo lo sterrato che su google maps porta a Cala Mancina. Prima di arrivare alla strada sterrata si passa per San Vito Lo Capo, ottimo luogo dove far rifornimento di prodotti tipici e cannoli. Per fare lo sterrato in auto ci vogliono circa 15 minuti ma in molti vengono a Cala Mancina a piedi partendo da San Vito Lo Capo. La zona è ombreggiata al mattino grazie all’alta parete rocciosa frequentata dagli arrampicatori e offre l'ennesimo imperdibile tramonto sul mare!




A circa una mezz'oretta di camminata c’è la grotta dei cavalli, un’altro luogo di ritrovo per arrampicatori e una grotta a noi cara perchè ci ha ospitato per 2 giorni durante un temporale. Questa però è un'altra storia che potete trovare sul canale YouTube.




BAIA DI SAN CATALDO


Coordinate: 38.087288189139024, 13.07727805585731



La spiaggia di san Cataldo è tanto stupenda quanto contraddittoria. La contraddizione nasce dal fatto che è una perla meravigliosa ma è sporca, non è curata. C’è munnezza sulla spiaggia e tante micro (e macro) plastiche. Per noi rimane un luogo da ricordare visto che qui abbiamo passato la nostra prima notte con Zen, il cucciolo che abbiamo adottato proprio a pochi km da qui. Ti sconsigliamo la spiaggia, ma se vuoi fare un bel bagno guarda a destra: c’è una scogliera dalla quale parte uno stretto trekking a strapiombo sul mare. Questa stradina porta ad un bunker arroccato su un faraglione, ottimo per fare tuffi, dove si trova una laguna nascosta con acqua cristallina. Consigliamo questo trekking solo a chi non soffre di vertigini perchè altrimenti può diventare pericoloso; abbiamo visto una ragazza con un attacco di panico bloccarsi su questo sentiero quindi occhio, valutate prima di iniziare il percorso.



CASCATE DEL CATAFURCO


Coordinate: 37.99940677542442, 14.806274823640656



Il parco dei Nebrodi è certamente una chicca in Sicilia. Poco conosciuto, verde lussureggiante, con laghi e cascate. Il parco è popolato di maialini neri (o maiali dei Nebrodi), cavalli selvaggi, mucche e grifoni.


La cittadina di Florestia merita una passeggiata e vi consigliamo di provare la carne dei maiali delle Nebrodi perchè non ha uguali ...e noi siamo emiliani eh di maiali ne abbiamo in zona :P










Ma torniamo alla coordinate di questo spot che vi portano al piccolo parcheggio vista monti da dove parte il breve trekking per arrivare alla cascata del Catafurco. Questo luogo è mistico, una meditazione tra queste rocce vi donerà una nuova energia.

Nella foto si può vedere la meraviglia dell'alba sui monti dei Nebrodi mentre Eugy disfa il campo per partire con il trekking verso la cascata.


In questo video raccontiamo il Parco delle Nebrodi e la sua bellezza:



Speriamo che questi 10 luoghi da non perdere in Sicilia vi tornino utili nel vostro prossimo viaggio in questa bella isola. Questi spot sono adatti per il campeggio libero, noi abbiamo sostato una o più notti in ogni luogo elencato, ma sono anche posti bellissimi da visitare in giornata.

Buone avventure a tutti e iscrivetevi al canale YouTube dove potete trovare tanti altri luoghi stupendi dove fare libera.

Un abbraccio a tutta la carovana di viaggiatori!



Eugy, Nico & Zen

Searching the Outback









5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti